Olio di Andiroba contro le zecche – L’olio di Andiroba per cani può essere un’arma naturale di meraviglia?

Cercasi: Un rimedio naturale contro le zecche per il cane – l’olio di andiroba aiuta contro le zecche?

Quali sono i rimedi naturali contro le zecche? Ho fatto molte ricerche, cercando probabilmente il miglior repellente naturale contro le zecche per cani e umani.

Sì, dovrebbe anche proteggermi dalle bestie che succhiano, spaventarle, scacciarle e respingerle prima ancora che mordano. Ok, in realtà mordono, è più correttamente un morso di zecca che un morso di zecca, perché i parassiti pungono con la loro proboscide urticante nel tessuto, che prima tagliano con il loro strumento a bocca a forbice. Poi succhiano l’agognato pasto, il sangue di cani, gatti e altri animali e, naturalmente, noi umani.

L’olio Andiroba per non far arrivare le zecche a me e al mio cane in primo luogo e allo stesso tempo un ottimo olio per la toelettatura, che vale la pena guardare più da vicino. Puoi trovare un articolo generale sull’olio di andiroba curativo e protettivo qui 👉 Olio di Andiroba – L’effetto del prezioso olio dell’Amazzonia

Ma piano piano, come ho fatto ad entrare in questo olio di andiroba in primo luogo?

È iniziato con il “hype” sull’olio di cocco, che considero anche un buon ingrediente.

Molto è stato riportato sull’efficacia dell’olio di cocco contro le zecche, anche uno studio promettente sull’acido laurico contenuto come repellente per le zecche, come un cosiddetto repellente per le zecche, cioè un agente che ha un effetto spaventoso sulle zecche. Il gruppo di lavoro di Zoologia/Ecologia Applicata alla FU di Berlino aveva ripreso questo argomento.

Olio di cocco contro le zecche quindi, internamente, esternamente, olio di cocco il tuttofare. Per me, questo era troppo poco, o meglio, già troppo della “montatura” dell’olio di cocco. Ci sono molti rapporti positivi sull’olio di cocco, non solo quando si tratta di respingere le zecche. Sarebbe semplicemente perfetto, sia per cucinare, per la cura della pelle, come superalimento o anche come repellente naturale per le zecche – lo si trova in ogni supermercato e discount ora in qualità biologica.

Ho cercato ulteriormente e ho trovato la promettente sostanza Margosa come protezione contro le zecche – l’articolo è collegato. Mi venne subito in mente di combinare l’olio di cocco, come sostanza portante già di per sé protettiva, con l’estratto di Margosa per ottenere una protezione ottimale contro le zecche. Ma non sono stato l’unico e così sono stati trovati rapidamente prodotti adatti e naturali contro le zecche per cani e animali.

Questi prodotti a base di sostanze naturali funzionano e agiscono contro le zecche, o dire ora correttamente questi mezzi possono proteggere contro le zecche. Per ognuno qui ovviamente fa la propria esperienza come risulta, se si cerca su Internet per trovare risposte basate su testimonianze.

Forse le zecche sono troppo diverse a livello regionale per poter contare in generale su un mezzo – solo i biologi possono rispondere a questo.

Comunque, durante la mia ricerca ho poi ancora venuto la sostanza geraniolo come un repellente per le zecche per i cani sotto le ali, ho collegato l’articolo di nuovo. Mi è piaciuto, non così bene come l’estratto di Margosa, ma una buona sostanza come possibile componente quando si tratta dell’argomento zecche o repellente per zecche. Ma naturalmente, anche qui c’erano già menti intelligenti e ho potuto prendere subito i prodotti corrispondenti.

Finché finalmente mi sono imbattuto nell’olio di Andiroba e sono rimasto affascinato ed entusiasta. Non necessariamente perché l’olio di Andiroba potrebbe ora essere il più forte rimedio naturale contro le zecche, no, piuttosto per le sue proprietà generali. Quasi:

“ciò che l’olio di cocco promette, l’olio di andiroba può davvero mantenere”

Mi piace ancora l’estratto di margosa il migliore, da una forza percepita e dall’effetto contro le zecche, ma l’applicazione dovrebbe già essere ben considerata. Perché alle nostre latitudini semplicemente non abbiamo l’esperienza pratica – di generazioni di indigeni – con questi rimedi naturali di altri continenti.

Un olio ricco e nutriente, quasi piuttosto preferito per applicazioni cosmetiche finora (ad esempio il trattamento della cellulite) ma apparentemente super protezione contro le zecche e altri insetti che è facile e non problematico da applicare.

Apparentemente Andirobaöl rallenta l’appetito delle zanzare (Nematocera, in Austria chiamata anche Gelsen).

Questo effetto funziona anche su zecche e altri parassiti?

Uno studio dell’UNESP-Universidade Estadual Paulista, Instituto de Biociências, Departamento de Biologia si trova qui:

👉 Effects of andiroba (Carapa guianensis) oil in ticks: Ultrastructural analysis of the synganglion of Rhipicephalus sanguineus

Si può supporre che l’olio di Andiroba abbia un effetto tossico sulle funzioni neuronali delle zecche, motivo per cui può essere raccomandato come metodo alternativo per il controllo delle zecche.

Anche altri ectoparassiti (zecche, pulci, pidocchi, acari, …) per esempio, il pidocchio del pelo del gatto (Felicola subrostratus) dovrebbe essere fatto da olio di Andiroba la finitura:

👉 In vitro efficacy of oil from the seed of Carapa guianensis (andiroba) in the control of Felicola subrostratus

👉 Comparative study of the topical effectiveness of the Andiroba oil (Carapa guianensis) and DEET 50% as repellent for Aedes sp

Quindi, se l’olio di Andiroba può ora fornire una buona protezione contro le zecche e altri parassiti, è adatto anche per cani e gatti?

Nella mia ricerca sull’Andiroba mi sono imbattuto naturalmente sul Brasile e lì è probabilmente usato dai nativi indigeni per ferite, ulcere e punture di insetti nei cani da secoli. Nella medicina veterinaria brasiliana, l’olio di andiroba è usato per le infestazioni di acari dell’orecchio nei gatti domestici. Mi sembra un olio molto sicuro con un ampio spettro di attività.

Per favore, non fraintendetemi, non sono uno scienziato e non conduco studi scientifici. Sono buoni e importanti, senza dubbio, se non ci fosse già così tanta confusione in giro. Un argomento a parte, molto lungo. Pensiero analitico, potere scientifico di osservazione e un buon senso comune da combinare – ognuno di noi può formarsi la propria opinione qui.

Gli studi e la tradizione aborigena citati potrebbero non essere sufficienti per essere riconosciuti scientificamente nell’UE o per ottenere l’approvazione normativa come rimedio di provata efficacia contro le zecche o altri animali e animali domestici.

Siamo tutti preoccupati di avere alternative ai prodotti farmaceutici disponibili che hanno dimostrato di funzionare e avranno sempre i loro usi, ma nell’uso quotidiano la relazione con effetti collaterali indesiderati non dovrebbe essere ignorata.

Un veterinario può certamente aiutare in questo caso, come un veterinario rispettato mi ha spiegato e suggerito tempo fa. Si dovrebbe sempre guardare il caso concreto.

Prodotto 👉 Andiroba Oil – 100% pure oil from the Amazon in pharmaceutical quality 100ml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.